Cannoli Siciliani Crudisti

Ecco una ricetta facile da realizzare grazie all'aiuto del nostro Essiccatore, un'idea sfiziosa, che va d'accordo con tutti gli stili di alimentazione. La proposta di gennaio è la rivisitazione di uno dei più classici tra i dessert, qui proposto in chiave crudista ma non per questo meno golosa.

 

Ingredienti:

Per i cannoli:

  • 2 pugni di semi di lino
  • 4 banane

Per la ricotta:

  • 2 mele e mezza
  • 1 cucchiaino di vaniglia liquida
  • 1/2 limone piccolo spremuto e filtrato
  • 2 listarelle di scorza
  • 2 pugni di cocco in scaglie
  • qualche quadretto di cioccolato fondente
  • 2 cucchiaini di concentrato di dattero o 3-4 datteri grandi tritati a crema

Procedimento:

I cannoli: metti a bagno i semi di lino e raccogli la mucillagine che si forma. Schiaccia 4 banane a crema con una forchetta, aggiungi la mucillagine e amalgama. Stendi quindi l’impasto su un foglio antiaderente ed essicca per 24 ore a 42 gradi o con programma P3. Ritaglia dei dischi usando un bicchiere, accavalla i bordi e attaccali tra loro. Rimetti i cannoli nell’essiccatore per qualche ora, quindi chiudili in un contenitore ermetico e riponili in frigo: si conservano mesi.

La ricotta: frulla mele sbucciate, vaniglia, succo e scorza tritata del limone. Trita anche le scaglie di cocco e uniscile al composto, fino a raggiungere una consistenza da panna montata. Unisci il concentrato di dattero e frulla un’ultima volta. Fai indurire in frigo. Taglia a pezzi cioccolato e canditi o cedro da unire e fai riposare in frigo per un’oretta, quindi amalgama i pezzi con la crema e riempi i cannoli, facendola passare in un imbuto di carta oleata, badando a far scendere anche canditi e cioccolata.